Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi
Torna alla pagina principale

TURISMO

Presentazione

Le attività che l'Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi promuove e realizza nel comparto del turismo sono numerose e di vario genere.
L'Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi è riconosciuto quale organismo di turismo sociale ed è iscritto al relativo Albo della Regione Siciliana dal 21/08/98 ed organizza nell'ambito delle iniziative a favore degli emigrati siciliani all'estero iniziative di turismo sociale.
Le iniziative di turismo sociale riguardano gli emigrati e le loro famiglie che sentono il bisogno di visitare la terra natia, rinsaldare i vincoli affettivi e riscoprire calore umano e tradizioni.
Durante la loro permanenza oltre a visitare i parenti ed i luoghi di origine, gli emigrati hanno la possibilità di visitare alcuni dei luoghi più ricchi di storia della Sicilia.
L'Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi unitamente a quello Regionale dell'Emilia Romagna ha preso parte quale socio fondatore nell'aprile 2005, a Bari, in occasione della Fiera del Levante, all'atto costitutivo dell'Associazione Intermediterranea per il Turismo, alla quale partecipano ad iniziativa della CCIAA di Rimini, quali fondatori, le diverse organizzazioni nazionali degli albergatori dei Paesi del Mediterraneo ed altre importanti rappresentanze del comparto turistico.
Nel mese di novembre 2006 a Rimini si sono svolti i lavori della seconda Assemblea ove si è discussa, tra le diverse attività, la realizzazione di una proposta culturale e turistica integrata tra i principali Centri musivi italiani (Ravenna, la Sicilia) e quelli dei Paesi Partner Mediterranei al fine di favorire la crescita e la valorizzazione comuni di questo patrimonio unico, con ricadute di grande rilievo sia sul piano scientifico che su quello più propriamente economico.
L'Istituto ha partecipato alla FIT (Fiera Internazionale del Turismo) di Buenos Aires nell'anno 2003 nell'ambito delle attività previste dall'art.24 bis L.R.55/80 e 38/84, in qualità di Organismo di turismo sociale iscritto all'albo della Regione Siciliana del settore ed aderente al Club Italia dell'ENIT (Ente Nazionale Italiano Turismo), con uno spazio promozionale del turismo, con particolare riguardo a quello sociale e culturale.
L'Istituto Santi è presente da diversi anni nel territorio argentino, attraverso rapporti ed accordi di partenariato sia con le comunità di siciliani colà residenti che con Istituzioni Locali e Nazionali, Circoli e categorie produttive.
In tale contesto l'Istituto privilegia la presenza delle città della ceramica e del turismo della Sicilia e il territorio dei loro distretti produttivi, nonché il territorio dei Nebrodi e delle Madonie, i quali sono tributari di massicce presenze in Argentina di loro comunità e che nel corso di questi anni hanno sviluppato rapporti privilegiati con le loro Comunità e le Istituzioni Argentine.
Le manifestazioni oggetto si inseriscono nell'ambito delle iniziative che l'Istituto Siciliano Fernando Santi, in sinergia con l'Istituto Italiano Fernando Santi, sta portando avanti anche con riferimento alla internazionalizzazione dell'economia siciliana di cui al PON ATAS 2000-2006 Misura II. 1 Azione D.
L'Istituto nel mese di novembre 2005 ha partecipato con due stands espositivi a "La Rural" di Buenos Aires, alla X Fiera Internazionale del Turismo FIT 2005, il tradizionale incontro del turismo latinoamericano, dove partecipano diversi Paesi europei.
L'Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi ha presentato nel suo spazio espositivo uno stand concorde con la propria immagine e della Regione Siciliana. Il pubblico che ha visitato lo stand ha chiesto informazioni sulla Sicilia, in generale sui mezzi di trasporto per arrivare nell'Isola, i percorsi turistici, le principali attrazioni e notizie relative alla funzionalità degli alloggi.
Per la massa degli italiani in Argentina e degli oriundi siciliani, tra le diverse motivazioni per giungere nell'Isola, al primo posto quella di rivedere la propria terra, ritrovare le proprie origini, la cultura e le tradizioni, visitare le bellezze naturali e artistiche nonché le città turistiche tra le più note storicamente e culturalmente, quali Cefalù, Taormina, Palermo, Sciacca, Agrigento, Tindari, ecc. Lo stand ha previsto inoltre uno spazio interattivo con la presentazione di DVD sulla Sicilia, sul Parco delle Madonie e su Cefalù.
La manifestazione ha previsto, oltre alla fase espositiva, un incontro con le Comunità di siciliani residenti nella Grande Buenos Aires, cui hanno partecipato i gruppi dirigenti, anche giovanili, nonché la rappresentanza delle istituzioni locali per analizzare le possibilità di ulteriori sviluppi delle relazioni dal punto di vista economico e la fattibilità di partenariati nel settore turistico e dei servizi connessi.
Nel seminario organizzato dall'Istituto Santi nell'ambito delle attività della X Fiera Internazionale del Turismo dell'America Latina che si è tenuto il 20 novembre 2005, nell'Auditorium della FIT a Buenos Aires, sul tema "Il ruolo delle Comunità italiane in Argentina per l'internazionalizzazione della cultura e dell'economia italiana" sono stati discussi gli argomenti dell'internazionalizzazione del sistema produttivo italiano per la promozione degli interessi italiani all'estero, il turismo, l'economia e la cultura per valorizzare la comunità di affari e il Made in Italy.
Nel corso dell'incontro è stata posta infine l'esigenza che, in relazione alle molteplici iniziative di cooperazione avviate nel corso degli ultimi anni dall'Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi unitamente all'Istituto Italiano Fernando Santi e alle sue articolazione regionali, con il concorso di diverse istituzioni nazionali e Regioni italiane e di diverse Province ed Enti Locali argentini, ulteriori e più corposi progetti di rilevanza nazionale (nel campo della cooperazione, del turismo, della cultura), alcuni dei quali già elaborati, possano trovare attenzione da parte delle Istituzione argentine e italiane preposte alla programmazione e al finanziamento degli interventi proposti.
L’Istituto ha partecipato alla FIT di Buenos Aires con propri stands anche nelle edizioni del 2006, 2007, 2008 e 2009 ponendo al centro dei dibattiti il "Turismo sostenibile, turismo sociale, diritto di tutti al turismo"., rafforzando e qualificando la presenza italiana alla più importante fiera turistica dell'America Latina con la presentazione ed esposizione dei più significativi luoghi della Sicilia: Cefalù, Castelbuono, il Parco delle Madonie, Palermo, Santo Stefano di Camastra, Tindari, il Parco dei Nebrodi, Bronte, Acireale, Catania, il Parco dell'Etna, Ragusa, Vittoria, Sciacca, Mazara del Vallo, Marsala, ecc.
Queste ed altre attività l'Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi promuove e realizza attraverso la rete regionale, nazionale ed estera costituita attraverso anni di lavoro e di iniziative promosse nel campo del turismo.

Attività Formativa
Sportelli
Sedi Attività
Tirocini
Arti Applicate
Turismo
Attività Internazionali
Epopea Garinaldina
Comites
Contatti